mercoledì 10 giugno 2009

fausto bertinotti

videola sinistra che non ce' piu',il baluardo della difesa dei diritti dei lavoratori si e' sgratolato sotto i colpi non di un avversario ma dei suoi stessi politici,anteponendo le proprie convinzioni invece di realizzare il programma di sinistra e cioe' di dare dignita' ,equalitarieta',diritto di appartenenza, vivere in modo civile e solidarietaristico,creare opportunita' di crescita economica e sviluppo,lotta seria alle varie malavite piu' o meno organizzate,sostegno alle famiglie piu' povere ed un tetto dignitoso a chi ne e' senza,d'altronde il programma di sinisra nel tempo e' sempre stato molto affine alla concezione Cristiana della distribuzione dell ricchezze della terra in modo non discriminante,il giubileo che tanti hanno festeggiato in realta' serviva per comprendere che non si e' padroni di nulla ,infatti dopo 50 anni ritornava al padrone precedente e chi vendeva un bene ricavava la somma totale diviso per 50 moltiplicato per gli anni trascorsi dall'ultimno giubileo,erano tutti gestori e non padroni,poi e' stato fatto quel che oggi vediamo,uomini ricchissimi che non sanno nemmeno a quanto ammontano le proprie ricchezze mentre altre persone muoiono di fame e sete,non hanno accesso agli studi e non potranno mai emanciparsi,da qui all'emigrazione il passo e' breve e la scomparsa di popoli e culture e' inevitabile,come puo' il mondo CIVILE occidentale e "cristiano" non comprendere la portata di tutto questo? Si rendono conto i capi di stato occidentali che ormai quelle famose soglie di poverta' sono triste reslta' anche fra i ns concittadini? Una cosa buona che ho apprezzato almeno come idea,poi vedremo nella pratica,la Chiesa Cattolica ha istituito un fondo di solidarieta' di 30 milioni di euro per le famiglie italiane, ed hanno chiesto ad alcune banche di mettere a disposizione un eguale somma per questi aiuti! Mi dovete credere ,non ci avrei mai creduto che la chiesa Cattolica avesse la forza di fare questo passo,speriamo che la classe politica non solo italiana sia di pari consentimento ,affinche' non succedano cose dispiacevoli ,quando la gente non puo' piu' onestamente vivere ,esce la parte brutale dell'essere umano,le varie rivoluzioni insegnano,ciao

2 commenti:

  1. Ciao Gennaro leggo sempre attentamente i tuoi pensieri e le tue opinioni,sono daccordo con te che la sinistra non c'e' piu', quella vera quella di una volta che faceva e prendeva le parti del lavoratore, oggi antepongono i propri interessi a quelli degli altri.La sinistra quella vera non c'e piu', non mi sono documentetata di come sono andate le elezioni, quasi non ci volevo neanche andare , ma poi abbiamo deciso , perche' anche questo e' un diritto che ci siamo conquistati tramite i nostri antenati, che ringrazio , spero che le notizie che tu ci dai (sulla chiesa cattolica)siano veramente messe in opera come tu ci spiegavi, spero veramente che in mezzo a tanta confusione si possa vedere chi realmente si muove in modo onesto e per il bene comune e soprattutto di coloro che sono piu' nel bisogno,con affetto Annamaria.Saluti da Gaitanix.

    RispondiElimina
  2. Anch'io leggo con molta attenzione ciò che scrivi!!!Sono d'accordo con questo articolo...la sinistra non c'è più...ed i sindacati non fanno più il loro dovere!!!Sono iscritta alla cgl da 24 anni...ma quando ho bisogno del loro aiuto per qualche problema...non ho mai il loro appoggio...intanto viviamo in un periodo veramente terribile...vedo veramente tanto pessimismo...la disccupazione abbonda...ed i lavoratori sono sempre più tartassati...

    RispondiElimina